Gruppo di Gemonio

Anno di fondazione 1930

Capigruppo

1930 Lischetti Pietro
1933 Salvini Angelo
1934 Bodini Filippo
1935 Strambi Lodovico
1936 Cerutti Emilio
1936 Curti Virginio
  Bodini Filippo
  Beltramini Giacomo
  Beverina Renato
1967-1976 Stecca Benito
1977-1980 Orgia Luciano
1981-1987 Biasoli Francesco
1988-1993 Stecca Benito
1994-1996 Tirelli Livio
1997-1999 Pirpani Luciano
2000-2003 Visconti Pietro
2003-2015 Frignati Adriano
2016-2018 Sandri Doride
2019 a oggi Jemoli Alberto.

Presidenti onorari: Cav. Virginio Curti. – Cav. Carletto Visconti.(Andati avanti).

Narratore e Poeta del gruppo: Biasoli Francesco. (Andato avanti il 13 marzo 2013)

Forza al 31 dicembre 2019

Soci Alpini22
Soci Aggregati11

Sede del Gruppo

Via Rocco Cellina n.20 – Gemonio (cortile interno del Palazzo Comunale).

Ritrovo ogni I° e 3° giovedì dalle 21:00.

Posta elettronica: gemonio.varese@ana.it

Facebook: https://www.facebook.com/gruppoalpinidigemonio/

SITO WEB: http://loscarponealpinodigemonio.blogspot.com/

Il Gruppo Alpini di Gemonio fonda le sue origini nel lontano settembre 1930, quando alcuni alpini in congedo del luogo unitamente ad altri di Caravate, costituiva un gruppo della Sezione di Luino con Capogruppo Pietro Lischetti. Nel 1931 gli alpini di Gemonio si unirono a quelli di Orino e Azzio, nacque quindi, inquadrato nella sezione di Luino, il Gruppo Alpini di Gemonio-Orino-Azzio. Continuando a ritrovarsi con tutti, per rinsaldare le vecchie amicizie, tenere viva la comune passione per la montagna, scambiare le esperienze con i “bocia” e portare avanti un messaggio di pace e di solidarietà.

Gli alpini di Gemonio, volevano essere uniti in un sodalizio autonomo, sotto l’egida della PENNA NERA. Nacque quindi nel 1933, inquadrato nella Sezione di Luino, il Gruppo Alpini di Gemonio alla guida di Salvini Angelo, coadiuvati da Andrighetto Luciano, Arioli Carlo, Arioli Eugenio, Beltramini Giacomo, Biganzoli Gaspare, Bodini Filippo, Contini Mario, Curti Viginio, Cerutti Emilio, Pezzoli Luigi, Todeschini Dorino e Strambi Lodovico, classe 1907 andato avanti il 04 marzo 2006 (era la memoria storica del gruppo e del paese).

Dopo la stasi imposta dal 2° conflitto mondiale e nonostante le difficoltà del dopoguerra, il gruppo riprende il cammino via sempre più spedito. Negli anni 50 la divisione territoriale delle sezioni ANA della provincia, con il distacco del gruppo di Orino e Azzio che passano nel territorio della Sezione di Luino e Gemonio e Caravate con Varese.

Grazie all’opera di questi fondatori, a cui va il nostro più sentito ringraziamento, il gruppo evidenzia subito una grande vitalità incrementando il numero dei soci e degli aggregati, partecipando a tutte le attività della sezione ed inserendosi validamente nel tessuto sociale del territorio operando con forme di volontariato e solidarietà a favore della comunità.

Sono passati quasi 90 anni densi di avvenimenti, un susseguirsi di generazioni, tanti i veci andati avanti e pochi sono i bocia che si iscrivono. In questi ultimi anni a causa dell’abolizione della leva e dell’età avanzata di tanti soci, il gruppo si è molto assottigliato. Attualmente il gruppo formato da: 22 soci alpini e 11 aggregati, fa parte della Zona 7 della Sezione di Varese e nel motto “INSIEME NELLA COMUNITA’” continua la propria attività all’insegna della tradizione e dei valori alpini.

Nel 2015, con grande senso di alpina responsabilità, è stato festeggiato l’85° del gruppo con una cerimonia religiosa ed un momento di festa sociale popolare, semplice ma, molto partecipata dalla popolazione, dalle autorità e da numerosi gruppi e associazioni.

Stiamo già pensando al 2020 per festeggiare e onorare degnamente il 90° di fondazione.

Tutto questo, nel ricordo di tutti i soci che ci hanno preceduto e che tanto hanno dato per la vitalità del gruppo che noi oggi rappresentiamo.

  • Nel 2004 a Laveno Mombello, Il Capogruppo Adriano Frignati ha ricevuto il premio Pa’ Togn, per le numerose iniziative di solidarietà.
  • Nel 2007 il Gruppo dell’Associazione Combattenti e Reduci di Gemonio si è sciolto ed ha consegnato in custodia al nostro Gruppo Alpini, la sua storica bandiera,  perché la si onori nelle manifestazioni ufficiali a ricordo di tutti soldati.
  • Nel 2012 a Savona, Il Capogruppo Adriano Frignati ha ricevuto il premio Alpino dell’anno 2011, per le sue iniziative di solidarietà internazionale. Abbiamo inoltre promosso iniziative per adottare il restauro di un affresco nella antica chiesa di S. Pietro (Gemonio).
  • Nel 2015, abbiamo promosso iniziative per contribuire al restauro del campanile di S. Pietro.
  • Nel 2016, abbiamo promosso iniziative per il restauro di un affresco nella navata della chiesa parrocchiale, che rappresenta la madonna che veglia sui nostri soldati.
  • Nel 2018, abbiamo promosso iniziative per il restauro del Monumento ai Caduti di tutte le guerre situato in Piazza Vittoria.
ATTIVITA’
  • Organizazzione e partecipazione a gare sociali di:bocce, briscola, scopa, tiro a carabina ecc.
  • Partecipazione all’adunata nazionale.
  •  Partecipazione alle attività della zona 7 e della Sezione.
  •  Attività di divulgazione dei valori alpini nelle scuole.
  •  Iniziative di Solidarietà a livello locale, nazionale e internazionale.
  • Manutenzione aiuola Monumento ai Caduti e Parco delle Rimembranze.
  •  Festa sociale del Gruppo. (Nel 2020 – 90°).
  • Partecipazione attiva alle feste istituzionali.
  • Rinfresco al termine del “Concerto della Repubblica” 2 Giugno.
  • Collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con le altre associazioni del paese.
Scroll to Top