Gruppo di Lonate Ceppino

Anno di fondazione 2005

Capigruppo

2005 a oggi Silvino Lorenzi

Forza al 31 dicembre 2019

Soci Alpini 37
Soci Aggregati 23

Il 25 febbraio del 2005, su iniziativa dell’Alpino Silvino Lorenzi, con l’aiuto del Vice Presidente sezionale Artigliere Alpino Luigi Bertoglio, veniva fondato il gruppo Alpini di Lonate Ceppino con la collaborazione dell’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Dott. Giovanni Galvalisi, che concedeva l’uso dell’aula consigliare per le prime riunioni.

Cercando tra gli iscritti nei gruppi limitrofi e negli archivi comunali vennero contattati tutti i cittadini lonatesi che erano stati arruolati nei reparti Alpini per il servizio di leva. Al primo appello risposero e si iscrissero 18 commilitoni, formando il primo gruppo Alpini di Lonate Ceppino.

L’Anno successivo (26 febbraio 2006) dopo aver restaurato alcuni locali del Circolo famigliare, veniva inaugurata la prima sede del gruppo, e per l’occasione vennero invitati tutti i gruppi della sezione.

La nuova sede inaugurata nel 2012

Nel 2012 l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Dott. Massimo Colombo veniva in possesso di una casa in via Brunelleschi e ne assegnava, in comodato, dei locali da restaurare, per farne la sede: fu così che il 19 febbraio venne inaugurata l’attuale sede. Nello stesso giorno gli Alpini presero in consegna la bandiera del gruppo combattenti e reduci di Lonate Ceppino, conservandola con tutti gli onori nella sede e assumendosi l’incarico di portarla in tutte le manifestazioni ufficiali cittadine.

All’interno del Gruppo Alpini, nell’anno 2013, prese vita una nuova associazione di volontariato “Noi Ci Siamo”, in collaborazione con alcuni volontari della comunità pastorale. Essi mettono a disposizione un’automobile e un furgone per il trasporto di persone disabili. Questo sodalizio ha lo scopo di aiutare le persone non automunite, a spostarsi per le necessità sanitarie nei vari ambulatori e ospedali della zona, con una decina di persone   offre il servizio gratuito alla cittadinanza sei giorni alla settimana.

Nel 2015 il giorno 1° maggio è stato inaugurato, in piazza Libertà, il monumento dedicato a tutti gli Alpini, fatto con un masso di granito, con una forma a punta conica, proveniente dalle cave di Pomaretto in provincia di Torino; al centro si può ammirare l’opera in bronzo dello scultore Alpino Mario Bianchi, che raffigura il busto di un Alpino con il cappello. I lavori per la realizzazione del monumento erano iniziati il 23 aprile 2014: anche in questa occasione è stato determinante il contributo comunale per coprire una parte delle spese.

Nel gruppo ci sono componenti della protezione civile che hanno partecipato alle emergenze dei terremoti di Moglia in provincia di Mantova nel 2012, e nel centro Italia nel 2016 a Norcia, nella frazione di Savelli ove in collaborazione con altri gruppi della zona 8 della sezione di Varese hanno realizzato una struttura di 120 mq per le attività pubbliche e religiose.

Fra le attività del gruppo risaltano i lavori fatti per la comunità ecclesiastica con la costruzione di un prefabbricato di 250 mq utilizzato per le esigenze oratoriane in sostituzione provvisoria del centro pastorale in restauro; il prefabbricato è stato consegnato alla parrocchia il 19 aprile 2015.

Altro lavoro importante è stato il ripristino della chiesa del consacrato, gioiello architettonico del 1100, presente nel centro cittadino, abbandonata e chiusa da parecchi anni e usata come deposito. Essa venne riaperta al pubblico nel settembre del 2019, durante la festa patronale. Non meno importanti sono stati i lavori di restauro dei monumenti dedicati ai caduti nelle guerre, quello che si trova all’interno del cimitero e l’altro all’interno del scuola materna dedicata ai “Caduti per la Patria” restaurato completamente.

L’Associazione Nazionale Alpini lonatese partecipa inoltre a due appuntamenti fissi con la comunità, il sei gennaio con il falò della befana e la festa del gruppo il primo weekend d’agosto. Collabora con diverse associazioni religiose, sportive e scolastiche, per realizzare eventi in occasione di feste e avvenimenti, per la cittadinanza.

Scroll to Top