Gruppo di Besnate

Anno di Fondazione 1971

Capigruppo

1971-1980 Zanellato Ottorino
1981-1986 Turetta Sergio
1986-2006 Savio Giacomo
2007-2014 Giacomuzzi Roberto
2015-a oggi Biava Massimo

Forza al 31 Ottobre 2019

Soci Alpini 24
Soci Aggregati 8

Il Gruppo Alpini di Besnate si forma nel 1971. I primi ritrovi si svolgevano presso il caffè Sport, gestito dal nostro socio Leonardo Rigoni.

Così avvenne la fondazione del Gruppo: Capo Gruppo Ottorino Zanellato, vice capo gruppo Lino Tubaldo, segretario Vittorino Simonetta. Nel 1974 subentra come segretario Franco Tognon. Grazie alla generosità del socio aggregato Silvano Molinari, il gruppo può disporre di uno stabile che, dopo una ristrutturazione tutta volontaria, diviene la sede definitiva del Gruppo, inaugurata da Padre Cerri e dal Generale Giacomo Ferrero.

Nel 1981 gli Alpini collaborano alla ristrutturazione e abbellimento del monumento ai Caduti, sul quale verrà posta un’aquila, simbolo alpino.

In occasione del 20° anniversario è stata allestita nel salone Comunale una bellissima mostra sugli Alpini, con molto materiale storico della prima e della seconda Guerra Mondiale; questa mostra si è potuta realizzare grazie alla collaborazione di tutti gli Alpini.

Negli anni seguenti l’attività del Gruppo si estese anche verso tutta la comunità Besnatese, adoperandosi per collaborare in varie manifestazioni e dedicandosi all’aiuto dei bisognosi.

Queste attività hanno visto la partecipazione non solo dei soci ma anche dei validi amici simpatizzanti.

Nel corso degli anni, collaborando con altri Alpini della Sezione di Varese, abbiamo partecipato ai lavori di ripristino del parco verde della casa di riposo “il Melo“ di Gallarate, del parco Campo dei Fiori, e altre attività.

Nel 2006 si è festeggiato il 35° anniversario di fondazione, presenti molti Gruppi della Sezione di Varese e le massime Autorità.

Si è sfilato per le vie del paese, seguiti dalla Banda Musicale e con deposizione della corona al monumento dei Caduti; quindi la S. Messa, celebrata in Chiesa Parrocchiale dal nostro Cappellano Don Franco Berlusconi e con la partecipazione del Coro Penna Nera.

Il Presidente Francesco Bertolasi ha consegnato ai nostri due “Veci Alpini” Abramo Tognon e Silvio Roncolato – ultimi due reduci della Seconda Guerra Mondiale – una pergamena della Sezione di Varese. In tale occasione erano presenti anche il Consigliere Nazionale Silvio Botter e il nostro Sindaco Giuseppe Ravasi.

Nel 2014, dopo anni di totale tranquillità il gruppo, è stato colto da una serie di gravi lutti. Prima la perdita del nostro storico alfiere Abramo Tognon e poi del nostro carissimo Socio Aggregato Silvano Molinari. Quest’ultima perdita ci ha cambiato radicalmente nel giro di pochi mesi.

Il nuovo proprietario della sede ha cambiato destinazione allo stabile e ci ha costretto a cercare una nuova “baita”, il cambio della guardia per l’ormai settennale mandato del capogruppo Giacomuzzi e l’arrivo di un novellino Biava, avevano quasi paventato lo scioglimento del gruppo. Ma questo non ci ha spaventato, anzi siamo come dire, rinati. Grazie anche all’ aiuto dell’amministrazione comunale e all’arrivo di nuove e frizzanti forze, i nostri “veci” hanno riavuto la forza di ricominciare in una nuova sede, l’attuale casa delle culture di Besnate in via Mylius.

Obbiettivo del gruppo così rinato è stato quello di festeggiare alla grande il nostro 45° anniversario alla presenza del presidente Bertoglio, del nostro cappellano Don Franco Berlusconi e di quasi cinquanta gruppi arrivati da tutta la sezione di Varese. Le nuove leve con la guida dei più anziani proseguono la nobile causa che ha portato la fondazione del nostro Gruppo Alpini di Besnate, sempre più convinti che insieme si possano raggiungere sempre nuovi orizzonti.

Scroll to Top