Gruppo Alpini Cislago

untitled 8

Nel gennaio 1956 alcuni Alpini cislaghesi, appartenenti ai Gruppi Alpini di paesi limitrofi , sentirono il desiderio di dare vita ad un loro gruppo: il Gruppo Alpini di Cislago. I promotori furono: Giovanni Cartabia, Emilio Pagani, Maurilio Pagani, Giovanni Pigozzi, Pierluigi Rapuzzi e Giovanni Viscardi, i quali, con un appello a tutti gli Alpini in congedo, riuscirono a formare un sodalizio di quarantacinque soci.

Venne indetta la prima Assemblea, durante la quale fu nominato primo Capogruppo Giovanni Pigozzi, ma la vita uffi ciale del Gruppo iniziò con l’inaugurazione solenne e la benedizione del primo Gagliardetto: il 9 settembre 1956. Le riunioni si tenevano in Piazza Trento presso l’“Osteria dùl Menegòo” ed in seguito anche presso l’ex Locanda Varesina divenuta solo osteria e meglio conosciuta come “da Cecilia”. Il Gruppo fu inserito nella Zona 8 della Sezione di Varese con i Gruppi di Abbiate Guazzone, Castiglione Olona, Tradate, Vedano Olona, Venegono Inferiore e Venegono Superiore. Giovanni Pigozzi, nominato Cavaliere nel 1975, fu promotore della costituzione della Fanfara Alpina che partecipò a tutte le Adunate Nazionali ed a diversi concorsi e manifestazioni.

Nel 1995 varie vicissitudini portarono allo scioglimento della Fanfara. Il 22 febbraio 1986 Giovanni Pigozzi è “andato avanti nel Paradiso di Cantore”, lo speciale angolo di cielo dove gli Alpini defunti continuano a vivere, grazie alla testimonianza che hanno lasciato. Venne eletto Capogruppo Emilio Pagani, che in occasione del 30° di fondazione, propose ai Soci di dedicare il sodalizio al Cav. Giovanni Pigozzi. La proposta fu accolta con entusiasmo da tutti. Successivamente la sede si trasferì in Via Cavour fi no al 1993 anno in cui, causa sfratto, il Gruppo dovette trovare un’altra sistemazione. L’Amministrazione Comunale concesse i locali, sottostanti la Croce Rossa Italiana, nell’edifi cio della ex Scuola Media Statale “Contessa Cristina Castelbarco Calvi” in Via Cesare Battisti in coabitazione con le altre Associazioni d’Arma.

Emilio Pagani è “andato avanti nel Paradiso di Cantore” nel 1993 e gli successe ario Landoni fino a quando nel 2002 decise di mettere “zaino a terra”. Gli successe Giuseppe Fontanari attualmente in carica. La nascita di altri Gruppi ha reso necessario un riordino delle varie zone della Sezione di Varese per questo dall’anno 2005 il nostro Gruppo è inserito nella Zona 9 con Birone C.P. Caronno Pertusella Bariola, Origgio, Saronno, Uboldo. Il Gruppo attualmente è costituito da quarantaquattro soci Alpini e da dieci Amici degli Alpini. Nei primi anni l’attività consisteva principalmente nella partecipazione alle Adunate Nazionali ed alle cerimonie commemorative istituzionali con la presenza della Fanfara.untitled 9

Successivamente si cercò di coinvolgere la cittadinanza organizzando gite soprattutto ai “luoghi della memoria”, legati agli avvenimenti delle due guerre e cene sociali. Queste iniziative, tuttora in essere, portarono e portano un notevole numero di persone ad essere vicine alla nostra associazione. E’ ormai una consuetudine la distribuzione di “vin brulé” e cioccolata calda la notte di Natale come pure la castagnata, sia all’Oratorio sia durante la Festa ell’Autunno organizzata dalla Pro Loco. Il Gruppo infatti partecipa all’attività delle varie associazioni di volontariato del paese che ne richiedono la collaborazione e alle iniziative a fini benefi ci che la Sezione di Varese o gli altri Gruppi propongono, come ad esempio il “Fondo di Solidarietà Alpina” intitolato a Monsignor Tarcisio Pigionatti che devolve borse di studio ai giovani dei paesi in via di sviluppo. Anche le attività che il Gruppo organizza in ambito locale hanno come unico scopo la raccolta di fondi da destinarsi alle opere di solidarietà che di volta in volta si presentano.

untitled 10

All’U.N.I.T.A.L.S.I. è stata donata una carrozzina per il trasporto degli ammalati, è stato dato un contributo per il restauro della Via Crucis e della Chiesa di S. Maria della Neve che è tanto cara a tutti i cislaghesi, al Corpo Musicale S. Cecilia per l’acquisto di alcuni strumenti musicali ed a Don Gianni Uboldi per la sua scuola di Buvuma in Uganda. In occasione del 50° anniversario di fondazione del Gruppo è stata data vita ad un’importante iniziativa di solidarietà che chiamata “Famiglia Alpina” per adozioni a distanza. Il Gruppo svolge un’attività sportiva partecipando a gare di sci, corsa e marcia in montagna, che la Sezione di Varese organizza e, sebbene non si possano vantare grandi risultati, ci sentiamo ugualmente soddisfatti di ritrovarci tra “veci” e “bocia” come quando avevamo vent’anni.

Da dove provengono i visitatori del sito dell'Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Varese? EccoVi la mappa in tempo reale ed in continuo incremento!. I bollini rossi segnalano le zone di accesso. Buona navigazione!

© Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Varese - varese@ana.it - TEL / FAX. 0332 242 438.notizie sul lavoro