Informazioni adunata

Gruppo Alpini Brusimpiano

Alpini n. 21 - aggregati n. 1

www.gruppoalpinivalceresio.com 

Il gruppo di Brusimpiano ha una storia particolare. Nel 2006 si festeggia il 25 Anniversario di fondazione (1981) ma nel 2007 la sezione di Varese trova un documento negli archivi di Varese che comprova che il gruppo era già stato registrato al 1 maggio 1958, cosi nel 2008 il gruppo festeggia il 50° anniversario con una manifestazione.

Il gruppo di Brusimpiano, sezione di Varese, è forse tra i più piccoli in Italia, praticamente al confine con la Svizzera. Conta appena 21 iscritti. Gino Rizzato con altri suoi compagni ha fondato il 1 maggio del 1958 il nostro Gruppo Alpini di Brusimpiano e ha coperto la carica di consigliere per diversi anni. Rifondato nel 1980 dall' alpino GianLuigi Parini al quale è stata dedicata la sede inaugurata nel 2013, inoltre l'alpino Parini è stato insignito del premio PA' TOGN alla memoria nel 1981. Pochi ma buoni ..e così, per il 25º anniversario di fondazione del gruppo, sono riusciti ad organizzare una bella festa alla quale hanno partecipato il sindaco Luca Marsico, quattro consiglieri provinciali oltre al presidente della sezione di Varese Francesco Bertolasi, i vice Luigi Bertoglio e Mario Alioli e 14 gruppi con relativi gagliardetti.

Nell'occasione sono stati donati 500 euro alla Protezione Civile di Varese e alcuni oggetti ricordo costruiti artigianalmente dalla moglie del capo gruppo Claudio Cozzi. La cerimonia è iniziata con una sfilata nelle strade del paese, accompagnata dalle note del corpo musicale della Valceresio. Dopo la Messa e la preghiera dell'Alpino letta dal presidente Bertolasi, la cerimonia è proseguita con l'alzabandiera e la deposizione di una corona ai Caduti.

PREMIO PA' TOGN 1981

   parini gianluigi Varese, 13 dicembre 1981 

 All’Alpino PARINI GIAN LUIGI del Gruppo Alpini di  Brusimpiano Educato agli alti sentimenti di solidarietà  umana, attraverso gli insegnamenti della tradizione      alpina, esplicava queste sue virtù nello sport subacqueo, da lui    praticato come espressione di vitale giovinezza. E fu proprio nel  corso di una immersione che, visto un compagno in  difficoltà, accorse al richiamo d’aiuto con slancio e  generosa abnegazione, riportando in superficie il giovane sommozzatore che stava per annegare. Il ragazzo fu salvo ma le gelide acque del Verbano vollero l’olocausto di Gian Luigi Parini. Magnifica figura di civiche virtù, alto esempio ai giovani di che cosa possa la legge del coraggio e della solidarietà.

Il Presidente

Gen.le Giacomo Ferrero

Da dove provengono i visitatori del sito dell'Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Varese? EccoVi la mappa in tempo reale ed in continuo incremento!. I bollini rossi segnalano le zone di accesso. Buona navigazione!

© Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Varese - varese@ana.it - TEL / FAX. 0332 242 438.notizie sul lavoro